Ad accendere il forno con questo caldo, ci vuole coraggio ma le lasagne al pesto sono un must, anche in estate.

A parte la comodità perché, se preparate una bella teglia abbondante, vi durano un paio di giorni (in frigorifero) risolvendovi almeno due cene, sono molto buone.

Ecco come le cucino. Il pesto di solito lo faccio io e la ricetta la trovate in questo vecchio post: Trofie al pesto.

Ingredienti:

pasta per lasagne secca o fresca (se avete voglia e tempo potete prepararla voi, io no grazie anche perché non sono capace) 😉

una tazza di pesto

500 gr di besciamella

Latte a volontà

Parmigiano reggiano grattugiato

Una noce di burro

Sale q.b.

Olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Ungete una teglia con un giro di olio e disponete a strati la pasta per le lasagne: ricoprite il primo strato con la besciamella e il pesto e continuate così.

Quando arrivate all’ultimo strato aggiungete anche il parmigiano grattugiato, la noce di burro a pezzettini sparsi, salate e aggiungete un po’ di sale secondo il vostro gusto e un giro di olio.

Versate ai bordi della teglia il latte (non da frigo) fino quasi alla cima, evitando l’ultimo strato: diventeranno morbide e croccanti al tempo stesso.

Infornate per circa 50 minuti a 180°C.

Antonella Pfeiffer

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Cosa ne pensi?

Questo sito usa i cookies. Cliccando su link e menu, o cliccando sul questo pulsante, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi