Oggi è il Safer Internet Day, la Giornata Internazionale per una rete più sicura, istituita nel 2004 dall’Unione europea, dunque è il momento ideale per pubblicare i dati di una ricerca commissionata da Google a YouGov Plc ed effettuata online tra il 25 Ottobre e il 7 Novembre 2016 e che ha coinvolto 2021 italiani. I dati sono stati ponderati e sono rappresentativi di tutti gli intervistati di età compresa tra i 13 a 30 anni.

 

 

Da questa ricerca sono emersi i comportamenti online dei millennials, che mostrano una forte esigenza di (in)formazione: ben il 42% di loro, infatti, dice di non aver mai parlato di sicurezza online con i propri genitori.

Il gap più evidente riguarda la gestione delle password. Si pensi che il 55% dei millennials italiani intervistati dichiara di usare la stessa password per alcuni o per la maggior parte dei propri account, e la metà di loro dichiara di aver condiviso la propria password con qualcuno (andiamo bene…).

Ma quali sono gli strumenti che Google mette a disposizione per navigare in sicurezza?

Rosso, segnale di stop: avete mai fatto clic su un link e visto apparire un avviso in rosso? È opera di “Safe Browsing” (Navigazione Sicura), che suggerisce di non visitare un sito perché potrebbe contenere qualcosa di “pericoloso” come malware o truffe che usano il phishing.

App in sicurezza: con miliardi di utenti e dispositivi Android, i sistemi automatizzati sono essenziali per proteggere le persone in tempo reale. Per questo Google ha creato “App analyzer”, una versione modificata di Safe Browsing che si occupa di cercare app pericolose su Google Play o altri app store o sul web, e avvisa gli utenti prima che la installino. Se l’app non supera il test non viene ammessa su Google Play. Un ulteriore livello di protezione presente sui dispositivi Android è il servizio di protezione contro applicazioni dannose. Ogni giorno, questo sistema verifica oltre 6 miliardi di app su 400 milioni di dispositivi, a caccia di app potenzialmente dannose. Effettua controlli quando scarichiamo una app; inoltre, verifica che il dispositivo rimanga in buono stato effettuando controlli regolari e se qualcosa non va, può rimuovere l’applicazione da remoto.

Spam adieu: gli autori di attacchi spam spesso usano dei trucchi per mandare messaggi che sembrano affidabili, apparentemente provenienti da amici o familiari, con l’obiettivo di farci cliccare su un link o di farci scaricare un allegato. Gmail ci protegge, utilizzando una serie di segnali per identificare e bloccare questi messaggi prima ancora che ci raggiungano. Oggi meno dell’0,1% della media delle email di Gmail è spam.

Per creare le basi di un comportamento online corretto è fondamentale parlare di tecnologia e dei pericoli della Rete con i nostri figli, utilizzandola possibilmente insieme. Poi è importante utilizzare le impostazioni di privacy e i controlli di condivisione e avere ben chiaro cosa sia opportuno o meno condividere pubblicamente. Altra cosa da non scordare è di spiegare loro quanto sia importante rispettare la privacy degli altri non divulgando i dati personali di familiari e amici e non identificando gli utenti per nome nei contenuti condivisi pubblicamente.

Safe Search è utile per impedire la visualizzazione di immagini inappropriate o esplicite nei risultati della Ricerca Google. Se condividiamo il nostro telefono o il tablet con i nostri figli possiamo usare il controllo Genitori per limitare i contenuti acquistabili o scaricabili da Google Play sul dispositivo.

E se non vogliamo visualizzare contenuti per adulti o soggetti a limiti di età mentre navighiamo su YouTube, basta scorrere fino in fondo ad una pagina qualsiasi di YouTube e attivare la Modalità di protezione che ci consente di escludere i contenuti potenzialmente discutibili dalla ricerca, dalle playlist, dai programmi TV, dai film e dai video correlati.

Per altri suggerimenti sulla sicurezza online visitate www.google.com/safetycenter

 

 

redazione

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
articolo successivo

Cosa ne pensi?

Questo sito usa i cookies. Cliccando su link e menu, o cliccando sul questo pulsante, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi