In caso quest’anno abbiate pochi giorni di ferie ma volete far vivere alla vostra famiglia una vacanza meravigliosa, vi suggerisco di prendere la vostra auto o, perché no, un camper e dirigervi in Slovenia, una terra semplicemente stupenda.

Noi ci siamo stati durante il ponte del 25 aprile scorso; avevamo solo cinque giorni a disposizione (compreso il viaggio di andata e ritorno in auto) ma siamo riusciti a visitare luoghi incantevoli.

In auto, da Milano, occorrono circa 5 o 6 ore (dipende da quante soste fate) quindi tenete presente che ve la cavate in una mattinata se partite presto.

Una volta arrivati in Slovenia, la prima tappa di circa un’oretta, da fare assolutamente, è alla Gola di Vintgar. Vi troverete a fare una deliziosa passeggiata (sicura e adatta ai bambini – non ai passeggini) immersi nella natura, attraverso passerelle di legno che costeggiano una gola spettacolare fino a raggiungere le famose cascate. Sono certa, vi rimarranno impressi i colori meravigliosi e il contrasto tra il cielo azzurro e le mille tonalità di verde.

Dopo circa un quarto d’ora si arriva al Lago di Bled dove consiglio di pernottare, primo perché un aperitivo al tramonto, lungo il lago, merita molto e secondo perché anche qui è d’obbligo visitare il Castello di Bled da cui si gode la vista su tutto il lago, la chiesa di San Martino e, infine, il bellissimo isolotto al centro del lago (ci sono delle barchette che ricordano un po’ i “doni” maldiviani ma senza motore, bensì munite di aitante “gondoliere”).

In serata dirigetevi a Lubiana, impiegherete circa 30/40 minuti. Noi abbiamo pernottato per tre notti all’Hotel Nox a circa 15 minuti di autobus dal centro della città, in cui ogni stanza è diversa l’una dall’altra perché disegnate da diversi interior designer. Quella capitata a noi aveva le pareti del bagno in vetro… divertente!

Lubiana è una città che mi è piaciuta moltissimo. Viva, colorata e piena di storia. Viva, soprattutto! Noto centro universitario, è piena di giovani studenti e di famiglie con bambini che affollano i mille locali lungo il fiume.

Mi raccomando, fate la pass card in modo da potere utilizzare tutti i mezzi pubblici e visitare le maggiori attrazioni della città.

Imperdibile, a Lubiana, il Museo delle Illusioni (divertentissimo sia per i bambini sia per gli adulti), il Castello da cui si domina tutta la città e raggiungibile attraverso una moderna funicolare, il mercato cittadino e… tutto. Fate anche un salto allo zoo, tenuto benissimo e con habitat creati ad hoc per ogni specie animale.

Prima di lasciare la Slovenia, rientrando verso l’Italia visitate le Grotte di Postumia: non riesco a spiegare a parole la loro bellezza immensa e non dimenticate il Castello di Predjama, costruito in parte all’interno della montagna.

Sono sicura che questo itinerario piacerà sia a voi adulti sia ai vostri bambini e che questo mini-viaggio vi resterà nel cuore per sempre come è successo a noi.

Sì, io mi sono proprio innamorata della Slovenia.

Antonella Pfeiffer

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Cosa ne pensi?

Questo sito usa i cookies. Cliccando su link e menu, o cliccando sul questo pulsante, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi